1 dicembre 2022: Giornata mondiale contro l’AIDS

La sottovalutazione del virus, le terapie, l’accesso e la gestione dei pazienti nelle strutture sanitarie.

Continua la lettura

Data:
01 Dicembre, 2022

La Giornata mondiale contro l’Aids, indetta ogni anno il 1° dicembre, è dedicata ad accrescere la coscienza dell’epidemia mondiale di Aids dovuta alla diffusione del virus Hiv.

In Italia sono 1.770 le nuove diagnosi di infezione da Hiv nel 2021. Il 39,8% scopre di essere positivo dopo la comparsa di sintomi o malattie correlate all’Hiv (fonte: Ministero della Salute).

Dall’inizio dell’epidemia – era il 1981 – sono 452 i casi di Aids diagnosticati nel Nord Sardegna (fonte: Aou di Sassari). Negli ultimi dieci anni sono 211 le nuove infezioni da Hiv diagnosticate, di queste 162 (76,8%) sono maschi e 49 (23,2%) femmine. E ancora, sono 760 i pazienti attualmente in terapia antiretrovirale cronica – cioè che assumono farmaci per combattere l’infezione da virus Hiv e lo sviluppo dell’Aids – mentre sono circa 300 coloro che si recano in visita saltuariamente.

In occasione della ricorrenza del primo dicembre, l’Infettivologo Marco Ciliano della Asl Gallura ricorda alla popolazione l’importanza di mantenere sempre alta la guardia nei confronti del virus.

 

 

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

06 Dicembre, 2022