Integrazione ospedale-territorio, congresso di ginecologi e ostetrici

A Olbia centocinquanta ginecologi e ostetrici da tutta la Sardegna e relatori da ogni parte d’Italia.

ph. Mauro Orrù

Olbia, 19 ottobre 2023 – L’integrazione ospedale-territorio: l’organizzazione di un percorso sanitario e assistenziale coordinato e complementare è il titolo del congresso annuale dell’Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri e Italiani, organizzato in collaborazione con Sigo, Agui, Agite e Segi. Un appuntamento dedicato ad approfondimenti e riflessioni sul settore, che si terrà domani, venerdì 20 ottobre, dalle ore 8.30, all’Hotel Double Tree by Hilton di Olbia. Il giorno successivo, sabato 21 ottobre, si svolgerà il corso gallurese di Ginecologia e Ostetricia nel Centro di Simulazione dell’ospedale Giovanni Paolo II, patrocinato dalla Asl Gallura.

«Anche quest’anno il mondo della Ginecologia e dell’Ostetricia si ritrova a Olbia per un appuntamento formativo molto importante – sottolinea il Segretario Regionale Aogoi e Direttore della SC di Ginecologia e Ostetricia della Asl Gallura, Giangavino Peppi – che ci consentirà di discutere di un tema molto attuale, la diffusione delle malattie croniche. È sempre più evidente che per gestire questo tipo di patologie in gran parte legate all’invecchiamento della popolazione sono necessari strumenti, competenze e organizzazione. Sono in atto in alcune Regioni varie trasformazioni in grado di esprimere positivamente nuovi percorsi di cura. Fondamentale è l’impegno dei professionisti che operano in modo sinergico attraverso i Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali: alcuni di loro illustreranno durante il congresso la loro esperienza quotidiana fatta proprio di esempi virtuosi per garantire la salute dei pazienti cronici. Tra relatori e moderatori saranno più di trenta gli esperti che arriveranno a Olbia non solo dalla nostra Isola, ma da tutta Italia».

La prima sessione si occuperà di come mettere in atto l’integrazione ospedale-territorio che deve garantire un accesso alle cure facilitato e senza disuguaglianze. La seconda sessione tratterà il tema della diagnosi dei fibromi uterini: si tratta della lesione uterina più frequente nel periodo fertile della donna, mentre nella terza si parlerà del trattamento dei fibromi con la presenza dei maggiori esperti della materia in ambito nazionale e regionale. L’ultima sessione, Update in Ginecologia e Ostetricia, sarà dedicata ai temi di attualità sanitaria. Il giorno dopo nel Centro di Simulazione dell’Ospedale Giovanni Paolo II si parlerà di emergenze ostetriche con prove teoriche e pratiche, grazie alla ricostruzione di scenari clinici che sono fondamentali per la formazione e che contribuiscono ad incrementare la consapevolezza, l’unione e la sicurezza dei team multiprofessionali all’interno delle strutture sanitarie.

Documenti

Ulteriori informazioni

Ultima modifica

19 Ottobre, 2023